Victoria Beckham, la famosa Posh Spice della popolarissima band musicale al femminile Spice Girls, ha dato mandato ai suoi avvocati per fermare Mel B, Emma Bunton e Geri Horner dall’eseguire in pubblico le canzoni del loro vecchio repertorio.

La Beckham non è coinvolta nel progetto della reunion e ha dato adito alle vie legali per far sì che le tre performer non eseguano nessuna canzone delle Spice Girls come riporta The Sun: “Le ragazze sono devastate. È una cosa estremamente triste che le cose finiscano così… Victoria è stata un grosso pezzo delle loro vita ed ora lei sta usando gli avvocati per bloccare il loro ritorno. Victoria è orgogliosa del suo passato e di aver fatto parte della storia delle Spice girls ma pare che voglia tagliare tutti i ponti con il gruppo che ha trasformato la sua vita. Sta ricorrendo a lettere legali molto aggressive e questo è il modo più triste in cui finire dopo tutto quello che hanno vissuto insieme.”

La Beckham è preoccupata dal fatto che l’esecuzione da parte delle tre delle vecchie canzoni insieme alle nuove possa danneggiare l’immagine del gruppo:Victoria si prende molto seriamente ora e non vuole essere associata a questo nuovo progetto: lei sente che se venisse consentito a Mel, Emma e Geri di cantare le vecchie canzoni insieme le tre verrebbeo etichettate come le Spice Girls e per questo ha dato mandato ai suoi avvocati perchè lei ha dei diritti di autore sulle canzoni ed è co-proprietaria della compagnia che gestisce gli affari e le finanze della band.”

Questa notizia arriva dopo il rifiuto di Mel C di far parte della reunion (che comunque non si era opposta al progetto) ma sembra capace di mettere una pietra tombale sulla possibile rinascita musicale delle Spice Girls, almeno legalmente parlando. Si aspettano ulteriori sviluppi.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.