Video Negrita

Pubblicato il ottobre 19th, 2011 | da Chiara B

0

Negrita: guarda il video di “Fuori controllo”

Appena 2 giorni fa vi avevamo postato il video ufficiale di “Brucerò per te”, primo estratto da “Dannato vivere”, il nuovo disco dei Negrita. L’ambum uscirà il prossimo 25 Ottobre e la band sta giocando tutte le carte a disposizione per incuriosire e invogliare il pubblico a comprarlo. Ed ecco che oggi sul canale ufficiale Youtube del gruppo è stato pubblicato il video del secondo brano estratto dal cd, dal titolo “Fuori controllo”.

Negrita | © Alessio Pizzicannella

Questo si presenta come un pezzo energico, di quel rock che i Negrita sanno fare da quasi venti anni a questa parte, a differenza di “Brucerò per te”, più lento, legato alle tristi vicissitudini personali vissute da Pau, frontman della band. Si cambia completamente registro con “Fuori Controllo”: brano che inneggia alla lotta, intesa come sano modo di ribellarsi a ciò che non va in questo mondo. “Il vento sta cambiando il sole splende/ C’è chi lotta e chi si arrende/ C’è chi dice cose nuove/ C’è chi è morto e non lo sa”, è l’inciso e racchiude perfettamente il senso di tutto il testo. Il video è stato girato completamente in bianco e nero a Milano per la regia di Paolo Soravia e Gianmarco Tognazzi, che partecipa anche come personaggio nello stesso video. I componenti dei Negrita corrono, si nascondono, inseguiti da un Tognazzi che cerca di impedire loro di attaccare in giro per il centro del capoluogo lombardo volantini con frasi della canzone. Devono raggiungere un club in cui suonare e invece ecco che il “cattivo” li trova… Vabbè, la fine non ve la dico, vi posto il video, così lo vedete subito! L’ultimo album di inediti dei Negrita risale al 2008, dopo “HELLdorado” avevano pubblicato lo scorso anno un Ep del Live tenuto all’Atlantico nel febbraio 2009, ma disponibile solo nei web stores. Dopo due anni i fan possono tornare a sorridere, il 25 Ottobre è vicino, “Dannato vivere” è già praticamente nei loro lettori cd e queste canzoni sono un piacere per le orecchie, che fanno ben sperare sull’album. E d’altra parte, c’erano dubbi?

Tags: , , , , , ,


Informazioni sull'Autore



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Torna in alto ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi